Gare Week end - 12\13 aprile
Scritto da Marco il Aprile 14 2014 12:56:07
Non era facile smaltire velocemente la sbornia presa dopo l'intenso week end vissuto a Montecatini in occasione della finale nazionale di Corsa Campestre. Ma il calendario Fidal ci imponeva di rituffarci immediatamente nel mondo che più si addice alle nostre caratteristiche e che risalta maggiormente il lavoro quotidiano dei nostri tecnici : le gare su pista .

E cosi prima sabato con i cadetti a Campi Bisenzio e domenica a Pescia con i ragazzi abbiamo ripreso l'attività che ci accompagnerà fino a novembre sperando anche in tante soddisfazioni.


Sabato a Campi Bisenzio i nostri atleti della cat. cadetti hanno dovuto vivere un interminabile pomeriggio costellato da ritardi , cambi di orario e notevoli disagi , tutto causato da un regolamento regionale che fa acqua da troppe parti. Già in altre occasioni abbiamo avuto modo di sostenere tutti i nostri dubbi sull'applicabilità dei vincoli previsti in questo regolamento che costringe ogni volta a vertiginose peripezie per poter far gareggiare i nostri atleti . Un regolamento complicato nell'interpretazione e nell'applicabilità che non è utile , in questa forma , a nessuno e che crea una serie di inconvenienti come quelli verificatisi proprio sabato pomeriggio dove gli atleti sono stati costretti ad effettuare gare di mezzofondo in contemporanea con gare di salti , o lanciatori che terminavano una prova e ne iniziavano subito un'altra. Il tutto con numeri elevato di partecipanti : 120 nel lungo femminile , 110 nei 300 m. e via via che ha portato tecnici , atleti e genitori al rimanere sul campo di gara dalle ore 15 fino alle ore 20.30 terminando praticamente con la luce dei riflettori con problemi di dispendio fuori dal normale di energie fisiche e nervose.

I nostri atleti si sono ben difesi nelle varie prove con Marangoni Alessia che ha sfiorato il podio nel salto in alto volando a superare l'asticella a 1,38 , sfiorando più volte la misura superiore che valeva la medaglia.
Bene Mazzarella Antonio nei 300 m. gestiti con una ottima progressione. Cosi come valida la prova di Galeone Miriam sulla stessa distanza insieme a Ferretti Matilde. Buone prestazioni della stessa Matilde e Ciobanu Delia nel Peso. Giornata sottotono invece per Rafanelli Cristina che è giunta scarica di nervi alla sua prova dei 3 km. di marcia. Dopo una buona partenza Cristina non è riuscita a seguire il ritmo delle migliori ed è scivolata piano piano a centro gruppo senza mai reagire come altre volte ci aveva abituato nella seconda parte della gara limitandosi ad interpretare la prova come un semplice allenamento in vista delle prossime uscite di Coppa Toscana di Marcia.
Fabbri Matteo al rientro dopo la sosta per la malattia che lo ha costretto alla rinuncia alla finale nazionale si è trovato nella batteria dei migliori nei 1000 metri vinti da uno stratosferico Papi Dario (2'45") . Matteo ha cercato di restare incollato al gruppo cedendo solo nel finale chiudendo con un buon 3'13" che potrà sicuramente essere migliorato nelle prossime gare .

Bene anche Militello Igea nei 1000 m. e delle gemelle Frosini oggi impegnate nel lungo. Siamo all'inizio della stagione su pista e quindi molte specialità andranno affinate con gli allenamenti di questo periodo e sicuramente già dalle prossime uscite potremo assistere a notevoli miglioramenti.

Ricordiamo che queste prove saranno valide per l'assegnazione delle Borse di Studio Atletica\Scuola per l'anno 2014.

A Pescia tante soddisfazioni dalle ragazze e ragazzi nella Coppa Toscana.
Il triathlon maschile prevedeva la prova del lancio del peso , 60 m e 600 m.
Buone le prove di Giovannetti Matteo e di Angioli Matteo .

Nelle femmine ottimo quinto posto nella gara dei 60 m. di Dutto Martina che ha coperto la distanza con il tempo di 8"6 . Dodicesima Fabbri Marta con 9 netti. Marta è giunta poi sedicesima nei 600 m. Ottimi i risultati nella marcia dove Benedetti Sara ha coperto il chilometro di gara in 6'04" chiudendo al terzo posto. Quinta piazza per Ciobotea Rebecca seguita da Venturi Margherita.
Buoni piazzamenti anche per Giovannelli Amy , Galliani Serena, Scinto Matilde e Capecchi Matilde.

L'Atletica Casalguidi ha chiuso al terzo posto nella classifica di società della giornata facendo vedere le ottime potenzialità che può avere in questa categoria.