Atletica Casalguidi M.C.L Ariston
Home · Chi Siamo · Dove siamo · Staff · Articoli e Cronache gare · Classifiche - Volantini · Servizi Fotografici · Categorie NewsMaggio 19 2024 23:34:24
Navigazione
Home
Chi Siamo
Dove siamo
Staff
Articoli e Cronache gare
Classifiche - Volantini

Record Esordienti B
Record Esordienti
Record Ragazze/i
Record Cadette/i
Record Allieve/i
Record Junior
Record Senior
Record Amatori A
Record Amatori
Servizi Fotografici
Web Links
Contattami
Cerca
Record Junior
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Marco
13/01/2020 10:13
Pubblicate Classifiche generali ufficiose Cross Pistoia

Marco
08/10/2019 07:59
Classifica Gran Prix Montalbano aggiornata . Si prega di segnalare eventuali anomalie riscontrate . Grazie

Marco
02/05/2019 10:35
PUBBLICATE CLASSIFICHE GARA 1 MAGGIO QUARRATA , GRAN PRIX MONTALBANO E TRITTICO MEZZOFONDO

Marco
18/02/2019 13:49
Pubblicate le classifiche della campestre di Filecchio e Gran Prix Toscana

Marco
11/02/2019 09:19
Pubblicati i Risultati completi campestre CSI Marina di Massa , Classifica Gran Prix Toscana e Trittico Mezzofondo CSI

Marco
20/01/2019 09:44
Inserita Classifica Ufficiosa Campestre CSI di Prato - 2019 e Gran Prix Montalbano

Marco
03/05/2018 10:33
aggiornata classifica esordienti di Campi Bisenzio

Marco
16/03/2018 19:44
Causa allerta meteo la gara di Quarrata del 18 marzo è rinviata al 15 aprile

Marco
16/01/2018 08:21
Pubblicata classifica generale Campestre di Pistoia e classifica Gran Prix Montalbano

Marco
10/10/2017 12:29
Pubblicata Classifica Generale Gran Prix Montalbano. Si prega di segnalare anomalie entro il 20 ottobre. Grazie

Archivio Shoutbox
Discussioni Forum
Nuove Discussioni
Nessun contenuto per il pannello
Discussioni piů viste
Nessun contenuto per il pannello
Finale Nazionale Atletica Leggera 2012 - Castelnovo ne' Monti
CSIAnche questa emozionante avventura è passata … entrerà adesso a far parte dei nostri ricordi più cari e di quelli più gloriosi nella storia ormai venticinquennale della nostra società . Siamo partiti giovedì pomeriggio in 44 atleti fiduciosi di dare il nostro meglio nelle gare preparate e vissute prima a tavolino dai tecnici e dirigenti che si sono divertiti a pronosticare e fantasticare numeri, misure e tempi. Ma come sappiamo ormai da anni di esperienze è poi il campo o meglio la pista a dettare legge. Niente è prevedibile anche le cose credute più scontate … troppe le condizioni aleatorie … il periodo estivo alle spalle con preparazioni sotto il sole cocente e alcune di queste un po’ troppo approssimative , i muscoli che si caricano troppo presto di acido lattico, ingrippandosi , procurando dolori lancinanti. E poi le gare , meno degli altri anni a causa del nuovo “discutibile “ regolamento , ma senza lasciare tempi di recupero. Lo sapevamo eccome , come conoscevamo la tenacia e la forza psicologica dei nostri ragazzi. Alcuni ormai navigati (Pagnini Daniele arrivato a collezionare 10 presenze in finali nazionali Csi) che davano consigli ai novizi di tutte le età. Sì, perché da noi si esordisce alle finali nazionali a 11 anni come anche a oltre 40 anni. Noi possiamo permettercelo e vogliamo farlo. Il regolamento lo prevede e chiunque voglia mettersi in gioco allenandosi seriamente , partecipando alle selezioni provinciali e regionali può far parte della “squadra”. E questa squadra ha ancora una volta stupito . Ci sono stati , ripeto , risultati insperati in positivo ed in negativo ma alla fine il punteggio finale ha premiato tutti quanti . Nono posto in Italia come società confermando quanto di buono avevamo fatto a Riccione lo scorso anno che ci vede nell’elite delle migliori dieci società in Italia ormai da 3 edizioni , campestre compresa. Ha vinto la società di Milano , davanti alla società di casa … noi siamo di Casalguidi … non dobbiamo mai dimenticarcelo … siamo orgogliosi di vivere questo sogno e vorremo che continuasse ancora per molto … era il nostro obiettivo tanti anni fa …ci stimano e ci apprezzano fuori Toscana per quello che siamo … ci fa piacere … fa piacere sentire il nostro tifo dalle tribune per tutti i nostri atleti … è davvero difficile adesso seguirli tutti e la tecnologia presente sul campo a Castelnovo ci è stata di fondamentale aiuto … e abbiamo migliorato di una posizione la classifica della squadra nel settore femminile raggiungendo il decimo posto. Ed insieme a questo 2 titoli nazionali individuali con l’eterno ed infinito Barneschi David nel lungo e con la capitana Vettori Irene nel lancio del peso in una gara degna di un film. Irene solo 10 minuti prima dell’inizio si trovava tranquillamente in camera a riposare in una struttura a 5 km. dal campo. L’anticipo della gara di oltre un’ora era sfuggito ai più e ci siamo resi conto dell’assenza dell’Irene solo all’ultimo momento. Una corsa in auto (con la speranza che gli autovelox fossero spenti) per recuperarla , i tecnici ad intrattenere i giudici e atleti impazienti , orecchio fisso al telefono, di corsa in pista, nessun riscaldamento, ecco il lancio ….. miglior misura …. Maglia di campione italiano ed il resto lo sappiamo tutti ….e poi le quattro medaglie di argento e 5 di bronzo con Pagnini Daniele e Pratesi Stella ancora una volta protagonisti ed ormai certezze nella nostra società. E poi Erika Bartolozzi fantastica seconda nel suo vecchio amore , il lancio del disco, e Vanello Giada terza nel peso. Ma le sorprese arrivano dal settore giovanile dove Marangoni Alessia raggiunge un insperato secondo posto nel salto in alto cat. Ragazze con 1,34 m. e Tanteri Andrea meraviglioso bronzo nel lungo ragazzi con la misura di 4,60 m. a soli 4 cm. dal record sociale.
… e poi … e poi … tanti risultati … 130 gare coperte comprendendo anche le combattute staffette …ricordiamo gli ottimi esordi di Grumo Miriana e Morosi Umberto nella cat. Ragazzi , di Ceccotti Daniele negli 800 m. cat. Amatori A, una nuova freccia per il nostro arco, che rimarrà soprattutto famoso per i suoi “Cerotti” miracolosi che hanno disegnato forme strane sui muscoli massacrati dei nostri atleti e divenuti poi un vero e proprio vezzo e segno di riconoscimento . E che dire dell’emozione che ha tradito Giovannini Marco impedendogli di raggiungere un podio ampiamente alla sua portata nel giavellotto… ma non importa … va bene cosi … bravissima Morosi Francesca nell’alto dove raggiunge la misura di 1,35 coprendo parzialmente la giornata no delle specialiste Giovannini Giulia e Nantista Mara. La “squadra” serve a questo … da una parte Rafanelli Gabriele che colleziona misure e punteggi da record nel vortex e nel peso non prevedibili e dall’altra qualcuno che rischia di non entrare nella buca del lungo per problemi psicologici e muscolari … occorre riuscire a saper superare i momenti di sconforto dovuti ad una falsa partenza inaspettata … o il rischio della squalifica negli 80 come nella marcia dove Rafanelli Cristina e Marangoni Alessia hanno vinto la scommessa del tecnico Maccarini Alessandro che le ha accompagnate passo passo da mesi tecnicamente e psicologicamente lasciandosi andare poi ad un pianto di gioia e di liberazione. Sono queste le cose vere del nostro sport…. Ci regala le emozioni … gratuite e a portata di tutti … basta volerle vivere insieme. Cosi si possono superare anche tutte le curve che separavano il tecnologico impianto sportivo di Castelnovo ne’ Monti alla ridente località montana di Cerreto Laghi (1344 m. altitudine – a quasi un’ora di distanza) ottima per le vacanze sulla neve ma poco comoda per scendere quotidianamente a valle. Un grazie a Capuano Giovanni che è riuscito a coprire il ruolo di autista dello scuolabus con professionalità ed al tempo stesso coprire i suoi 5000 metri. Grazie ai dolci e alla Nutella di Natascia … al lavoro di coordinamento di Cristina Notari … a tutti gli instancabili tecnici\atleti guidati da Carmelina …agli assistenti sanitari che hanno pazientemente appiccicato con dei cerotti “fuori ordinanza” le borse del ghiaccio alle cosce di Panebianco Simone con i muscoli, al termine dello sforzo dell’ultima staffetta, che si rifiutavano di riportarlo in tribuna … E ancora … serata associativa con disco dance per abbassare il livello di adrenalina sciogliendo la tensione per le gare, la Santa Messa partecipata in campo con Monsignor Paganini che ci parla di tanti “miracoli inutili” che si svolgono quotidianamente che non devono essere menzionati ma che permettono ,nel caso nostro e nel silenzio, di portare quasi 50 tra atleti e accompagnatori di cui tantissimi ragazzi a vivere queste giornate di vera e propria scuola di vita . Grazie Atletica Casalguidi !!!!!
Grazie ragazzi !!!! e la sorpresa piĂą grande ???? il poster che presentava la Finale Nazionale con l'immagine grintosa in primo piano di Elisa Vitale nel lancio del peso sparso in tutta l'area sportiva con tanto di gigantografie e depliant ... ci mancava davvero solo questo ....



Marco il settembre 10 2012 09:18:13 0 Commenti · 1953 Letture · Stampa
Commenti
Non sono stati scritti commenti
Scrivi commento
Prego Loggati per scrivere un commento
Voti
Il Voto č attivo solo per i Membri.

Prego loggati o registrati per votare.

Nessun voto pervenuto
Foto Atleti
Classifiche e Volantini
Trofeo Tale Padre Ta... 22
Passeggiata sul Mont... 29
Centro Estivo Sporti... 476
Convegno Sport Giova... 497
Passeggiata sul Mont... 521
Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Ultimi link Inseriti
Pagina Facebook - At...
  

Angela Ceccanti
  

Il sito-blog piu' am...
  il sito-blog piu' ag...

Gruppo Podistico CAI...
  Gruppo Podistico CAI...

Asd Le Lumache
  Le Lumache

Copyright © 1988-2010 - Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Casalguidi Mcl Ariston - P.IVA: 01210930473